Endlich durchatmen trotz Allergie | Wie Sie trotz ASthma und Allergiesymptome gut schlafen

Finalmente dormire bene - nonostante l'allergia: cause, sintomi e il miglior rimedio per le reazioni allergiche

Le mucose si gonfiano, la respirazione diventa difficile, gli occhi si gonfiano e un sonno ristoratore è impensabile: Ogni 5 svizzero è affetto da un'allergia e la tendenza è in aumento. Molte delle persone colpite sono disperate. I farmaci e i rimedi casalinghi promettono solo un sollievo a breve termine, ma nessuna prospettiva a lungo termine priva di reazioni allergiche e dei loro sintomi debilitanti. Con Biow è ora disponibile un dispositivo che offre a chi soffre di allergie un modo sistematico per alleviarlo. Leggi qui cosa devi sapere su allergie e sintomi allergici e come puoi rendere finalmente la tua casa priva di allergeni con Biow.

Cos'è un'allergia?

Un'allergia è il risultato di una reazione eccessiva del sistema immunitario. Il sistema immunitario reagisce a sostanze che in realtà non rappresentano un rischio per la salute del corpo umano. Le sostanze che possono innescare tali reazioni eccessive sono chiamate allergeni e si trovano nel cibo e nell'ambiente, ad esempio sotto forma di polline. p>

Al primo contatto con l'allergene, i linfociti formano l'immunoglobulina E. Il cosiddetto anticorpo Ige si lega all'allergene e si adatta alla sua struttura. Al nuovo contatto, gli anticorpi si legano all'allergene, rilasciando sostanze infiammatorie che provocano i sintomi allergici.

Allergia - causa sconosciuta?

Le allergie sono comuni. Nella sola Svizzera, oltre 3 milioni di persone soffrono di una o più allergie. Finora, tuttavia, la medicina non sa perché il sistema immunitario di alcune persone sviluppa una reazione eccessiva mentre altre vengono risparmiate. Non è inoltre noto il motivo per cui alcune sostanze diventano allergeni mentre altre non hanno questa proprietà. Una cosa è chiara: esiste una disposizione genetica per le allergie. Se almeno un genitore è allergico, la probabilità che un bambino abbia un'allergia aumenta al 30%. Oltre alla disposizione ereditaria, Gli studi hanno identificato numerosi fattori ambientali che possono favorire lo sviluppo di un'allergia:

  • Forte esposizione al particolato
  • Dieta ricca di istamina
  • Ventilazione insufficiente all'interno
  • Esposizione al fumo di tabacco
  • Igiene personale eccessiva

Sintomi allergici: da naso che cola a mancanza di respiro

Un'allergia può manifestarsi in molti modi. Mentre alcuni soggetti allergici manifestano solo sintomi lievi, il contatto con l'allergene è un rischio sostanziale per la salute per altri. Poiché gli allergeni come gli acari della polvere domestica e il polline sono ovunque, l'allergia diventa una storia cronica di sofferenza per le persone colpite. I sintomi di allergia includono:

Un'allergia può essere provata dal punto di vista medico con un test allergico. Il medico prima restringe i possibili allergeni per mezzo di un sondaggio. Quindi testa la reazione del corpo. Il tessuto viene applicato al braccio con un piccolo punto. Se a questo punto si sviluppano arrossamento, gonfiore o prurito, ha un indizio solido sull'allergene responsabile. Un esame del sangue può quindi essere utilizzato per determinare con certezza l'allergia.

Asma: allergica o non allergica?

In alcuni casi, un raffreddore allergico può trasformarsi in Sviluppare l'asma allergico. L'asma allergico colpisce non solo le vie aeree superiori ma anche quelle inferiori, causando senso di oppressione, respiro sibilante e altri sintomi asmatici. Tuttavia, l'asma può anche manifestarsi come effetto collaterale di un'infezione o di una malattia polmonare: viene quindi indicato come asma non allergico.

Tipi di allergie: gli allergeni più comuni

Ora sono noti più di 20.000 allergeni. Molti di loro si trovano negli alimenti. Un'allergia alimentare può avere gravi conseguenze, ma una reazione allergica può essere evitata, almeno in linea di principio. Ma molti allergeni si trovano direttamente nell'aria che respiriamo. Questi sono i 3 tipi più comuni di allergie diffuse nell'aria:

Allergia ai pollini (febbre da fieno)

L'allergia ai pollini, nota anche come febbre da fieno, è una delle allergie più comuni. È una reazione eccessiva al polline di erbe, arbusti, colture o alberi. La stagione dei pollini è un momento di sofferenza: una singola pianta può spargere fino a 4 milioni di polline per spiga. In alta stagione, chi soffre di allergie spesso non è al sicuro dal polline nemmeno nelle proprie quattro mura.

Allergia ai peli di animali

Anche i peli di animali possono causare una reazione allergica. Le persone che sono già allergiche ai pollini o agli acari della polvere sono particolarmente a rischio. I sintomi sono identici alle allergie ai pollini, ma l'allergia al pelo degli animali domestici è un problema per chi ne soffre tutto l'anno. Un'allergia ai peli di animali si sviluppa improvvisamente e apparentemente senza motivo in molte delle persone colpite. A questo punto, convivono spesso con un animale da diversi anni. L'allergia ai peli degli animali non è solo un problema medico ma anche emotivo.

Allergia agli acari della polvere (allergia agli acari della polvere domestica)

Chiunque soffra di allergia agli acari della polvere domestica non è direttamente allergico agli acari stessi, ma ai loro prodotti di decomposizione ed escrezione. Gli acari sono minuscole creature che preferiscono vivere in luoghi caldi e umidi. In casa sono quindi particolarmente comuni nel letto o su altri tessuti. Possono essere trovati a milioni in ogni casa e non possono mai essere eliminati completamente, anche con un'igiene accurata.

Allergia alle nanoparticelle come polveri sottili e ossidi di azoto

Una delle aree meno esplorate della ricerca sulle allergie è l'area delle nanoparticelle. Questi includono il particolato e gli ossidi di azoto, che vengono sempre più emessi nell'aria dalle attività urbane come il traffico automobilistico e l'industria. Le particelle sono spesso così piccole da non vengono filtrati dai polmoni e quindi possono talvolta causare gravi danni. È noto che queste particelle compromettono la funzione polmonare e intensificano i sintomi allergici e asmatici.

3 consigli contro le allergie: cosa aiuta contro i sintomi allergici?

Le allergie di solito non sono curabili. Il rimedio più importante contro le allergie è quindi evitare il contatto con gli allergeni. A seconda dell'allergia, questo non è sempre possibile o non è affatto possibile. Puoi ridurre il rischio di una reazione allergica con i seguenti suggerimenti:

Rimedi casalinghi per le allergie

Uno dei rimedi casalinghi più popolari per le allergie è la biancheria da letto per allergie, che viene tirata sopra la normale biancheria da letto e forma uno strato protettivo tra il corpo e il residuo di acari che provocano allergie. La ventilazione regolare può anche aiutare con le allergie alla polvere. Ma attenzione: arieggiare la stanza può essere controproducente per le persone allergiche ai pollini. Se il numero di pollini è alto, più allergeni entrano in casa attraverso la ventilazione che senza ventilazione. I capelli del cuoio capelluto vengono a contatto con polvere, polline e altri allergeni che vi si depositano durante il giorno. Con un lavaggio della testa serale, chi soffre di allergie può risciacquare gli allergeni dalla testa, ridurre i sintomi durante la notte e quindi dormire meglio.

Allergie + naturopatia

La medicina naturale può anche essere utile contro i sintomi allergici individuali. Le cipolle rosse, ad esempio, contengono la sostanza quercetina. Questo blocca il rilascio di istamina nel corpo, che è responsabile dei sintomi di allergia. Una reazione allergica può anche essere innescata da un'elevata assunzione di istamina dal cibo. Chi soffre di allergie dovrebbe mangiare cibi ad alto contenuto di istamina, come vino rosso, spumante, formaggio, salame, pomodori e frutti di mare, con moderazione e documentare l'assunzione di istamina.

Molte delle persone colpite trovano anche l'inalazione con oli essenziali per fornire un sollievo acuto dai fastidiosi sintomi di allergia. Durante l'inalazione, mescolare acqua tiepida con oli essenziali per decongestionare le mucose. Il timo, ad esempio, è adatto a questo.

Trattamento di allergie mediche

Il trattamento di un'allergia mediante iposensibilizzazione viene utilizzato solo in casi eccezionali. In questo trattamento, un medico somministra dosi crescenti dell'allergene per un lungo periodo di tempo per abituare gradualmente il sistema immunitario alla sostanza.

Anche se le cause delle allergie non sono state completamente determinate dal punto di vista medico, sono disponibili farmaci efficaci per chi soffre di allergie per ridurre i sintomi. Assumendo i cosiddetti antistaminici, ad esempio, è possibile prevenire il rilascio di istamina. Tuttavia, questi e altri medicinali per i sintomi allergici sono spesso associati a effetti collaterali come grave stanchezza e affaticamento. Per chi soffre di allergie, l'uso è quindi generalmente utile solo in caso di sintomi particolarmente gravi, che poi accettano gli effetti collaterali come il male minore.

La soluzione per chi soffre di allergie: respira profondamente con Biow

tutto l'anno

La tua casa è un luogo di riposo e relax - questo vale sicuramente per la camera da letto. Ma la realtà è spesso diversa per chi soffre di allergie: polvere, pollini e altri allergeni si depositano particolarmente bene in ambienti chiusi e trasformano un luogo di riposo in un luogo di sofferenza. Un sonno sano e riposante è quindi fuori questione. Con Biow ora c'è una soluzione per chi soffre di allergie croniche , che rimuove sistematicamente gli allergeni dalla tua casa e arricchisce l'aria con preziosi anioni. La soluzione per chi soffre di allergie che finalmente vogliono dormire di nuovo bene.

Biow è uno ionizzatore d'aria che pulisce l'aria in un processo a più stadi e poi la arricchisce con ioni che promuovono la salute. Ciò aumenta la concentrazione di ioni a un livello che altrimenti si trova solo in alta montagna e vicino alle cascate. Il risultato: l'aria migliore che si possa respirare fuori dalle montagne! Come ionizzatore d'aria per chi soffre di allergie, Biow offre i seguenti vantaggi:

  • Aria pulita dal particolato: i polmoni umani hanno capacità di autoprotezione impressionanti, ma falliscono a causa di particelle molto piccole di dimensioni inferiori a 0,1 micron. Di conseguenza, le polveri sottili possono entrare nelle vie respiratorie e inquinarle. La polvere fine non è un allergene, ma può aumentare le reazioni allergiche. Biow lega efficacemente le polveri sottili e le nanoparticelle e le rende innocue.
  • Aumenta la rigenerazione e la vitalità cellulare: il corpo umano è costantemente in movimento. Le cellule muoiono e vengono sostituite da nuove cellule sane. Questa rigenerazione cellulare avviene in misura maggiore durante la notte, ma diminuisce sempre di più nel corso della vita. L'aria ambiente ionizzata con Biow supporta la capacità di rigenerare le cellule e contribuisce così a maggiore vitalità, benessere e salute.
  • L'aria ionizzata protegge da raffreddore da fieno, allergia ai pollini e sintomi di asma

    Ionizzazione dell'aria ambiente: Una volta che l'aria ambiente è stata liberata dalle particelle nocive, inizia la parte più importante del processo Biow. Intorno all'utente si forma una zona sana piena di ioni (immagine a destra). Queste particelle salutari aiutano l'organismo a rigenerarsi in modo ottimale e garantiscono un sonno profondo e riposante.

Finalmente respira di nuovo senza paura degli allergeni: prendi il tuo ionizzatore d'aria Biow, lascia che l'aria si ionizzi e riduci sistematicamente la probabilità che si verifichi una reazione allergica. Dormi bene nonostante le allergie - con Biow!

Prova Biow senza rischi

Cogli subito l'opportunità di testare uno ionizzatore Biow senza rischi per 30 giorni. Se non sei soddisfatto dopo 30 giorni, ritireremo nuovamente il dispositivo.